Home Home Page

 

Paioli Components s.r.l


Il 31 Gennaio 2011, la Paioli Components ha celebrato i suoi primi cento anni di ininterrotta attività, sotto la gestione dello stesso Gruppo familiare. In provincia di Bologna siamo solo in tre a poter orgogliosamente rivendicare una uguale costanza di impegno e di passione imprenditoriale che, nel settore specifico della Paioli ha richiesto e richiede una costante innovazione tecnologica, una dettagliata sensibilità riguardo al mercato, alle sue variazioni, mode, esigenze. La qualità crescente della ditta è attestata dai numerosi riconoscimenti maturati nell'agone sportivo motociclistico, nella ininterrotta attenzione ad ogni evoluzione del più tradizionale strumento di sport e di svago, la bicicletta, all'origine del lavoro del fondatore, Ricciotti Paioli, nel 1911. La sistematica affermazione nell'ambito della qualità di prodotto, la partnership con le maggiori industrie del settore, in Italia, in Europa e oggi nel mondo, attestano lo sforzo vincente di mantenersi sempre al passo con i tempi, attraverso gli strumenti più solidi e, nel contempo, sofisticati. In questa lunga e difficile congiuntura per il settore metalmeccanico, in particolare, non solo non demordiamo, ma con costanza ed adesione alle esigenze del mercato nazionale, europeo e mondiale, con particolare e sensibile riguardo alle opportunità che l'Asia offre sia in termini di assorbimento di prodotti, sia di progressivo adeguamento tecnologico ai più evoluti standard qualitativi, la Paioli Components, sotto la sicura guida di Andrea Gnudi e la dinamica passione di suo figlio Riccardo offrono a tutti ed a ciascuno dei fornitori, la capacità tecnica e tecnologica di tradurre le materie ed i componenti acquistati in sinergici meccanismi di valore riconosciuto ed ai clienti la certezza di un prodotto di sicura affidabilità e prestigio. Agli amici, ai collaboratori ed a tutti quanti partecipano, con piena identificazione, allo sviluppo ed al consolidamento dell'impresa, in particolare in queste complesse contingenze, il nostro sentito riconoscimento ed il nostro incoraggiamento, per riuscire ancora una volta, a tradurre in termini di eccellenza, il comune lavoro.